DIVENTA PAZIENTE SIMULATO!

L'espressione "paziente simulato" (PS) indica una persona accuratamente istruita a simulare un paziente "reale".

Questa innovativa metodologia di apprendimento venne introdotta per la prima volta nel 1964 dal Dott. Barrows, presso l'Università "Southern California" di Los Angeles, con l’intento di colmare il grande "gap" tra la preparazione teorica e la pratica clinica, nella formazione degli studenti di medicina e chirurgia. Da allora l'uso dei PS si è diffuso in tutto il mondo (negli Stati Uniti, in Asia, Australia e in gran parte dell'Europa) e si è esteso alla formazione infermieristica

Da Febbraio 2019 SIMNOVA ha attivato un “Programma di Pazienti Simulati” che si propone di formare un team di nuovi PAZIENTI SIMULATI, sviluppare CASI MIRATI per affrontare aspetti clinici, relazionali, organizzativi e gestionali che presuppongano l'impiego dei "pazienti simulati".

Durante l’esperienza con il “paziente simulato” viene stimolato l'apprendimento ATTIVO del discente attraverso l'interazione con persone REALI, in un ambiente SICURO.  Un DEBRIEFING IMMEDIATO al termine dei casi favorisce la RIFLESSIONE e potenzia le COMPETENZE.

 

DIVENTA UN PAZIENTE SIMULATO - MODULO I

AIUTACI A FORMARE MEDICI E INFERMIERI DEL FUTURO

ISCRIVITI AL CORSO DI FORMAZIONE

Il paziente simulato una persona volontaria che, assumendo il ruolo di “finto paziente” durante le diverse attività didattiche degli studenti medici e infermieri, contribuisce alla formazione di migliori professionisti della salute.

Il paziente simulato interpreta il ruolo di un paziente con specifica storia medica e condizioni fisiche che gli verranno proposti e fornisce agli studenti dei "rimandi" costruttivi riguardo il punto di vista del paziente, aiutandoli a comprendere i propri bisogni e le proprie percezioni.

È importante sottolineare che il paziente simulato, durante l’attività didattica, NON si sottopone a indagini o procedure invasive o potenzialmente lesive e non è chiamato a valutare le conoscenze e competenze cliniche dello studente.

Quali benefici ci sono nell’utilizzo dei “pazienti simulati”?

  • Miglioramento della sicurezza dei pazienti e delle cure prestate.
  • Il "paziente simulato", immedesimandosi nel ruolo, riesce a fornire allo studente il punto di vista del paziente.
  • Lo studente riesce a fare esperienza di determinate situazioni in un ambiente sicuro e protetto.
  • Lo studente ha la possibilità di comprendere meglio cosa prova il paziente

 

Il corso per diventare paziente simulato si compone di due moduli:

Modulo I: Fondamenti per diventare paziente simulato

Modulo II: Il feedback del paziente simulato

Per poter diventare paziente simulato è necessario partecipare ad entrambi i moduli.

 

Partecipando al Modulo I imparerai:

  • Che cos’è un paziente simulato
  • Cosa fa un paziente simulato
  • Com’è strutturata una sessione di simulazione con paziente simulato
  • Come interpretare il canovaccio 
  • Prova pratica

 

DESTINATARI: Qualunque persona che abbia entusiasmo, disponibilità a mettersi in gioco, responsabilità.

DURATA: 2 ore (14.30 – 16.30) per ciascun modulo. Il primo modulo si terrà il 3 giugno 2019 dalle 14.30 alle 16.30

COSTO: Gratuito

ISCRIZIONE: Obbligatoria ISCRIVITI QUI

Per maggiori info scrivi a elisabetta.zanotti@uniupo.it

Ultima modifica:: 08/08/2019 - 15:39